INAUGURAZIONE DELL'AUTOSTAZIONE AIR.

Stampa

 

INAUGURAZIONE DELL'AUTOSTAZIONE AIR.

Taglio del nastro, questa mattina, dell'Autostazione - Terminal Bus Air di Grottaminarda.

All'inaugurazione hanno partecipato il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il Consigliere e Presidente della Commissione regionale Trasporti, Luca Cascone, il Prefetto di Avellino, Paola Spena, il Presidente della Provincia di Avellino, Rino Buonopane, i Consiglieri regionali irpini, l’Amministratore Unico di Air, Anthony Acconcia, il Commissario straordinario del Comune di Grottaminarda, Rosanna Gamerra, gli ex Amministratori del Comune di Grottaminarda, e numerosi amministratori dei comuni dell’Area Vasta della Valle dell’Ufita oltre ad autorità militari e religiose.

Si tratta di un’opera fondamentale, destinata a rivoluzionare la strategia dei trasporti e della viabilità nelle aree interne dell’Irpinia. Il terminal di Grottaminarda, infatti, rafforza la centralità del comune irpino quale snodo strategico per i flussi di persone e merci, favorendo i collegamenti industriali, commerciali e turistici anche delle aree interne tra le regioni Campania e Puglia. E questo grazie sia alla presenza del casello autostradale dell’A16 sia alla stazione ferroviaria per il collegamento diretto Napoli-Bari, una delle più importanti opere pubbliche in costruzione oggi in Italia.

 

«Grottaminarda - ha detto tra le altre cose il Presidente De Luca - é diventato uno dei poli di sviluppo dell'intera Regione Campania».

 

In occasione dell’inaugurazione il presidente del Rotary Club Avellino Est Centenario, Lidia Grappone, ha donato ad AIR Campania un DAE (defibrillatore automatico esterno), un dispositivo medico che consente di interrompere le aritmie maligne responsabili dell’arresto cardiaco.

I lavori per la realizzazione dell'Autostazione sono costati 11.185.691 euro, di cui 10 milioni finanziati dalla Regione Campania attraverso fondi europei.

 

L’edificio dell'Autostazione sorge all’ingresso del comune di Grottaminarda, con accesso da via dei Cipressi, e si estende su di una superficie di circa 15.000 mq. Progettata dall’architetto Raffaele Troncone, la prima pietra fu posata nel 2009, anno in cui Air Spa appaltò i lavori alla D’Agostino Costruzioni.

 

Il Terminal Bus, che entrerà a regime nelle prossime settimane, è il secondo più importante della provincia di Avellino, dopo quello del capoluogo irpino. Da Grottaminarda ogni giorno partiranno 114 corse (dalle 5 alle 21.30) che collegano la Valle dell’Ufita con i comuni limitrofi, con le città di Avellino, Benevento e Napoli, con l’Università di Fisciano. Tutto questo genererà un movimento 5mila viaggiatori al giorno, quasi 1.5 milioni l’anno.

 

L’edificio della Galleria commerciale si sviluppa su quattro livelli di piano, raggiungibili con scale mobili o ascensori, per una complessiva superficie coperta di 11.000 mq, di cui 6.700 adibiti a parcheggio.

Il parcheggio al piano interrato è dotato di 229 posti auto e 23 posti per motocicli. Il piazzale autobus ospita 13 stalli. Mentre nell’area coperta ci sono 6 locali commerciali con superficie variabile tra i 70 e i 155 mq. Al primo piano sono 6 le unità con destinazione commerciale e direzionale tra i 70 e i 115 mq, mentre al secondo ci sono 7 spazi per commercio e uffici di grandezza tra i 70 e i 270 mq.

A febbraio di quest’anno Air Spa ha avviato una indagine di mercato esplorativa per l’individuazione di soggetti interessati alla locazione degli spazi presenti all’interno dei due edifici.

 


 

Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy