TRIBUTI ED ACCERTAMENTI SOSPESI.

Stampa

TRIBUTI ED ACCERTAMENTI SOSPESI.
Il Comune di Grottaminarda rassicura i cittadini sulla sospensione delle attività di accertamento e riscossione dei tributi.
Già con i decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri dell'8, 9 e 11 marzo 2020 quando si stabiliva la sospensione per le attività commerciali specifiche su tutto il territorio nazionale e si davano indicazioni alle Pubbliche Amministrazioni e alle Imprese di estendere le modalità del lavoro agile, l'incentivo di ferie, permessi e congedi, la sospensioni di attività non indispensabili e l'adozione di protocolli di sicurezza anti-contagio, la Giunta Comunale con delibera n. 29 del 13 marzo 2020 insieme all'adozione delle misure a contrasto e diffusione del Coronavirus, demandava ai Responsabili di Settore di valutare il rinvio di scadenze relative al pagamento dei tributi e del contenzioso.
In data 17 marzo poi, il DPCM n. 18 “Cura Italia” ha disposto la sospensione delle attività di accertamento e riscossione da parte dei concessionari per la riscossione.
Da qui l’Ufficio Tributi, tenuto conto della situazione d’emergenza, di concerto con il Concessionario Gamma Tributi Srl, ha aderito alle linee del Decreto sospendendo qualsiasi forma di attività.
Considerata l’emergenza, il prolungarsi delle misure di distanziamento sociale atte a ridurre l’espandersi dell’epidemia, le misure adottate finora potranno avere nuove soluzioni che verranno valutate con attenzione nell’interesse dell’intera comunità Grottese.
Al fine di garantire un sostegno ai cittadini ed alle attività produttive sul territorio comunale, in considerazione delle prossime scadenze di bilancio, l’Amministrazione studierà ulteriori provvedimenti quali misure di sostegno.


Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy