Home

AL SANTUARIO DI CARPIGNANO INIZIATIVA SULLA PREMATURITÀ

E-mail Stampa PDF

Il Comune di Grottaminarda aderisce alle iniziative per la "Giornata Mondiale della Prematurità" che si celebra il 17 novembre finalizzata a lanciare un messaggio di sensibilizzazione.

Nel mondo un bambino su 10 nasce prematuro. L'abbraccio di un genitore è una terapia potente. Sostenere il contatto pelle a pelle fin dal momento della nascita è fondamentale.

Di questo si parlerà in un'iniziativa prevista proprio per il 17 novembre, alle ore 19,00 presso il Santuario di Carpignano, organizzata dal Rotary Club Avellino Est Centenario con la collaborazione del Rotaract Avellino Est e del Rotary Community Corps Avellino Est, con il patrocinio del Comune di Grottaminarda e della SIN, Società Italiana di Neonatologia.

La manifestazione inizierà con un momento tra "Arte e musica per la prematurità" che vedrà protagonisti: il Maestro Sabrina Caprarella, la Corale Polifonica di Santa Maria Maggiore, le coreografie di Cristian Perillo e Dalila Grillo della ASD Let's Dance.

Seguiranno i saluti delle autorità rotariane, religiose e civili. Introdurrà e modererà la Dottoressa Lidia Grappone, Neonatologa e Past President Rotary Club Avellino Est Centenario. Poi gli interventi del Professor Luigi Orfeo, Presidente Nazionale della Società Italiana di Neonatologia, del Dottor Giovanni Chello,  Presidente sezione Campania della Società Italiana di Neonatologia, della Dottoressa Giuseppina Mansi, Psicologa dell'Università Federico II di Napoli e della Dottoressa Serena Salomè, Neonatologa dell'Università Federico II di Napoli.

Infine la testimonianza di alcuni genitori: Michela Pacelli e Domenico Montella.

Saranno presenti i Sindaci e gli Amministratori di diversi Comuni che come Grottaminarda supportano simbolicamente  la "Giornata Mondiale della Prematurità" apponendo un cuore viola su una cartolina del paese che poi andrà a comporre un video di sensibilizzazione.

 

 

Ph Fulvio Laurano

IL COMUNE IN CIFRE

Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy