Home

CORRETTO CONFERIMENTO DEI RIFIUTI: VERIFICHE DA PARTE DELLA MUNICIPALE

E-mail Stampa PDF

Nei sacchetti per il conferimento della "frazione umido" c'erano anche lattine, vaschette d'alluminio, bicchieri, contenitori e buste di plastica, bottiglie di vetro, ed altri rifiuti difformi da ciò che prevede una corretta raccolta differenziata. Esercente multato a Grottaminarda in seguito ai controlli da parte della Polizia Municipale.

Controlli che continueranno a campione su tutto il territorio comunale non solo sul corretto conferimento dell'"organico" ma di ogni frazione differenziata con l'obiettivo di sensibilizzare più che sanzionare. Verifiche anche sui sacchetti di rifiuti abbandonati accanto e dentro i cestini stradali.

«L'invito che ribadiamo ad esercenti e a cittadini – afferma il Consigliere Antonio Vitale, delegato all'Ambiente – è quello dividere con cura i rifiuti. La Polizia Municipale sta portando avanti un ottimo lavoro di verifica ma ci piacerebbe che quanti ancora non sono entrati nella mentalità della raccolta differenziata ci arrivino  non per il timore di una multa ma per rispetto dell'ambiente e di quei cittadini ed esercenti che da anni la portano avanti in maniera corretta.

Aumentare la percentuale di raccolta differenziata – continua il Consigliere Vitale –  determina un aumento della percentuale di riciclo dei rifiuti con conseguente riduzione di quelli destinati alla discarica e quindi ad inceneritori o termovalorizzatori ed ovviamente una riduzione dell'impatto ambientale.

Vedere ancora che qualcuno abbandona sacchetti di rifiuti domestici nelle aree verdi del paese come succede costantemente nei giardinetti del Condotto fa davvero indignare».

 


IL COMUNE IN CIFRE

Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy