APPELLO AD EVITARE ASSEMBRAMENTI DAVANTI LA SCUOLA.

Stampa

 

APPELLO AD EVITARE ASSEMBRAMENTI DAVANTI LA SCUOLA.

Anche dopo il secondo giorno di scuola, nonostante la massima intesa ed ogni accortezza da parte dell'Istituzione scolastica, della Polizia Municipale, dei Volontari della Pubblica Assistenza e delle Famiglie, sono state numerose le testimonianze e i reclami circa ingiustificati assembramenti davanti alla sede scolastica durante i minuti occorsi per garantire un'entrata a scaglioni regolari. Purtroppo alcuni bambini arrivano con grande anticipo, altri si attardano rispetto all'ora di ingresso stabilita, qualche genitore si distrae e l'assembramento è compiuto.

«I Sindaci sono stati richiamati a vigilare maggiormente, e dunque a fare appello al senso di responsabilità e di civismo di ciascuno, per garantire la massima precisione, affinché i bambini possano entrare velocemente e senza possibilità di sosta davanti alla scuola. Ed è quello che facciamo noi, invitando le famiglie e gli alunni a rivedere e migliorare la propria azione comportamentale per il bene e la salute di tutti».

È quanto afferma il Vicesindaco con delega alla Promozione della Salute, Marcantonio Spera che prosegue:

«In merito all'utilizzo della mascherina, invece, nessuna protesta o segnalazione è pervenuta, quale prova che le famiglie ed i ragazzi hanno ben compreso il messaggio più importante per la guerra al virus. Di questo siamo felici. Il ruolo dei genitori – prosegue Spera – secondo i più autorevoli scienziati è fondamentale in questa fase per consentire una ripresa della socialità, del percorso scolastico e della crescita, culturale e umana. Dunque confidiamo in loro per migliorare anche la situazione all'ingresso e all'uscita della scuola.

L'Amministrazione comunale, intanto, ha inviato una comunicazione importante all'ASL di Avellino rispetto alla volontà di mettere a disposizione strutture e mezzi per iniziare una campagna vaccinale serrata nella nostra Città, alla luce della grande attenzione che la dirigenza dell'ASL finora ha manifestato per tutto il nostro territorio, e della grande sinergia garantita dalla nostra Comunità.

Confidiamo pertanto nel fatto che al più presto venga iniziata una somministrazione del vaccino su vasta scala, e, soprattutto, inizialmente alle persone più a rischio e più esposte. Nel frattempo dobbiamo continuare ad assumere comportamenti virtuosi.

Un grazie particolare agli Agenti di Polizia Municipale ed ai Volontari della Pubblica Assistenza Grottaminarda, sempre in prima linea, con coraggio e dedizione, pronti a controllare ed educare in una situazione di pericolo di contagio ed anche con il rischio di essere considerati repressori. Grazie di cuore a nome di tutti i cittadini».


 

Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy