Home

RICHIESTA ESTENSIONE TAMPONI.

E-mail Stampa PDF

RICHIESTA ESTENSIONE TAMPONI AGLI ALUNNI DELL'ISTITUTO COMPRENSIVO.
Ringraziamo l'Onorevole Generoso Maraia per l'interessamento manifestato verso l'Istituto "SanTommaso D'Aquino" a supporto della lotta al Covid-19. Ricordiamo che nel recente incontro con i vertici dell'ASL di Avellino in merito alle criticità scolastiche è già stata richiesta l'estensione dei tamponi per le vie brevi e con meno clamore, confidando nel puntuale riscontro della Dott.ssa Morgante e degli organi preposti sempre nell'interesse comune di tutto il territorio.
In attesa delle dovute disposizioni il Sindaco, Angelo Cobino, coglie l'occasione per fare alcune precisazioni.
"Lunedì sera, 19 ottobre – spiega il primo cittadino - abbiamo ricevuto comunicazione da parte della Direzione generale dell'Asl della possibilità di effettuare i tamponi ad alunni, docenti e collaboratori delle classi segnalate dalla scuola ed abbiamo provveduto, io personalmente ad avvisare il Collaboratore Vicario, mentre l'Assessore alla Sanità, la Referente Covid, affinchè informassero le persone interessate. Devo precisare che l'Assessore Marcantonio Spera, con grande zelo, con professionalità e con grande attenzione per la salute di tutti i cittadini di Grottaminarda ed in questa circostanza per gli alunni dell'Istituto San Tommaso d'Aquino, aveva con un nobile tentativo, provato a far estendere in questo screening anche altri bambini di altre classi, possibili contatti, senza un elenco preciso. Ma la mattina successiva è sorto un problema sugli elenchi in quanto ne risultava uno solo e mi sono preoccupato personalmente di recuperarli, risolto questo non è stato però possibile allargare agli altri bambini che pure erano arrivati insieme ai genitori presso il campo sportivo avvisati di questo tentativo, in quanto non vi era stata la dovuta programmazione. Dunque sia io che il vicesindaco, da uomini delle istituzioni che rispettano la filiera istituzionale, di fronte alle motivazioni prodotte dal Direttore Generale, presente sul posto, non abbiamo potuto fare altro che rispettare i protocolli e quindi spiegare alle famiglie presenti che non era possibile fare i tamponi a tutti ma bisognava produrre ulteriore documentazione per sottolineare eventuali contatti.
Quindi – prosegue Cobino – l'Amministrazione comunale con il Coc, riservano la massima attenzione alla scuola e alla salute della popolazione scolastica, tanto che lunedì 12 ottobre, in tempi non sospetti ed anticipando il provvedimento di De Luca abbiamo sospeso le attività in presenza non solo per il Municipio ma anche per l'Istituto San Tommaso d'Aquino. In precedenza avevamo inoltrato 700 volantini indirizzati a tutti gli alunni per sensibilizzare al rispetto delle norme. La scuola ha svolto un ruolo encomiabile all'interno in tal senso e il mio ringraziamento va a tutti i docenti, agli operatori, agli studenti ed in particolare al Collaboratore Vicario del Dirigente Scolastico, Franco Langella, che, in assenza della Dirigente alla quale auguriamo pronta guarigione, non solo provvede ad assicurare il suo insegnamento per 18 ore, senza alcun semi esonero, ma fa anche la parte del Dirigente.
In conclusione ribadiamo il ringraziamento al Deputato On. Generoso Maraia e a questo punto ci aspettiamo che estenda il suo interessamento a tutte le scuole della Provincia di Avellino e dell'Italia, non solo a quella di Grottaminarda, visto che lui è un parlamentare della Repubblica Italiana, al fine anche di sedare il dubbio che il suo intervento, finalizzato a superare i protocolli che prevedono tamponi solo alla rete dei contatti, non provenga da sollecitazioni politiche ma da una reale preoccupazione".

 

IL COMUNE IN CIFRE

Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy