Home

INCONTRO TRA AMMINISTRAZIONE, ITALFERR E CONSORZIO HIRPINIA.

E-mail Stampa PDF

TRATTA APICE-STAZIONE HIRPINIA. DIREZIONE LAVORI: "SARÀ MITIGATO IL PIÙ POSSIBILE L'IMPATTO PER CITTADINI E AMBIENTE".
L'Amministrazione Comunale di Grottaminarda ha accolto, questa mattina, nella Sala consiliare Sandro Pertini, i rappresentati della Italferr, Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, e del Consorzio di imprese "Hirpinia AV (Alta Velocità)", che realizzerà i lavori per la tratta Apice-Stazione Hirpinia nell’ambito della linea ferroviaria tra Napoli e Bari.
Un approccio collaborativo per organizzare le fasi di cantiere, le strade di accesso per i mezzi, al fine di mitigare il più possibile l'impatto per cittadini ed ambiente. Seguiranno incontri sistematici. In fase di approvazione il progetto esecutivo. Il prossimo mese, intanto, ci sarà l'inaugurazione della sede operativa del Consorzio ed anche di Italferr, per l'autunno si conta di dare il via all'opera e nel frattempo di quantificare la forza lavoro necessaria e quindi la ricaduta economica ed occupazionale, così come ha spiegato Maurizio La Terza, Direttore operativo di Webuild:
"Nel giro di uno, due mesi, dovremmo riuscire a chiudere il progetto esecutivo, poi c'è un piccolo passaggio formale con il Ministero dell'Ambiente per l'uso delle terre e verso autunno inoltrato, fine anno, si cominciano i lavori. Dobbiamo riconosce tutti i meriti a Maurizio Gentile e ad RFI (Rete Ferroviaria Italiana) per aver accelerato enormemente le fasi precedenti. Qui siamo anni luce più veloci di una qualsiasi altra opera italiana. Siamo prossimi anche a poter definire quanti carpentieri, ferraioli ed altra forza lavoro, sarà necessaria".

Proiettati nel corso dell'incontro anche alcuni rendering del progetto, in particolare per mostrare la viabilità di connessione tra campo base Hirpinia ed area tecnica TBM (tunnel boring machine) per la realizzazione della galleria "Grottaminarda":
"La Salini Impregilo, da poco tempo Webuild – ha spiegato Vincenzo Moriello, Project Manager della Consortile "Hirpinia AV" – oltre alla produzione, fondamentale per il rispetto delle tempistiche, si pone quali priorità la sicurezza delle persone, l'ambiente e il contatto con il territorio. Faremo incontri settimanali con l'Amministrazione per cercare di ridurre a zero l'impatto con il territorio. E quindi rendere la nostra presenza per i cittadini piacevole, da qui l'importanza di uno scambio costante tra il nostro management, l'Amministrazione ed anche le categorie di commercianti, per andare incontro alle esigenze. Settembre, ottobre, arriveremo qui con una struttura importante e già a luglio stabiliremo la nostra sede, accanto al Municipio. Per evitare di attraversare Grottaminarda, che è una città molto carina, con mezzi importanti, utilizzeremo una viabilità esterna che realizzeremo a nostro carico. Il grosso dell'impatto è lo scavo meccanizzato per realizzare il tunnel e quindi vi sarà tanto materiale estratto da trasportare nelle cave".
"L'appaltatore Salini Impregilo-Astaldi, oggi Webuild – ha affermato Massimiliano Pempori, Direttore Lavori di Italferr – ha presentato il progetto esecutivo ed Italferr, la società di ingegneria del Gruppo Ferrovie, sta effettuando la verifica. É chiaro che l'attività è impegnativa perchè, evidentemente, un ottimo progetto esecutivo è il punto di partenza irrinunciabile per fare un ottimo lavoro subito dopo. Come Italferr noi siamo assolutamente fiduciosi dell'andamento di questa commessa perchè le premesse ci sono tutte. Anzi, io colgo l'occasione per ringraziare l'Amministrazione comunale per la disponibilità che ci dimostra e con la quale dovremo confrontarci quasi quotidianamente per risolvere i problemi che inevitabilmente si presenteranno. C'è una grossa difficoltà che è legata alla complessità tecnica del lavoro, però l'impresa che si è aggiudicata i lavori è un'impresa di primaria importanza e di grandissima capacità, quindi sono fiducioso che riuscirà a realizzare il lavoro nel modo migliore possibile. Da parte nostra effettueremo le nostre funzioni istituzionali di controllo e verifica. L'importante è avere uno spirito positivo e credo che questo ci sia".
"Questa mattina – ha detto il Sindaco, Angelo Cobino, a conclusione dell'incontro – abbiamo avuto la conferma di un'organizzazione di alto livello, della grande professionalità dell'azienda anche nel mitigare il più possibile l'impatto con il nostro territorio e la popolazione. In questa sala Consiliare spesso abbiamo incontrato il Commissario Maurizio Gentile, i Ministri delle Infrastrutture, i vertici di Ferrovie dello Stato, stiamo incontrando adesso la Direzione Generale di questa opera, combattendo anche un po' di scetticismo. Un'opera che abbiamo conquistato man mano e che in qualche momento è sembrato potesse sfuggirci. Ed invece la scommessa si concretizza anche grazie allo spirito di collaborazione con l'avvio dei lavori del lotto funzionale Stazione Hirpinia, e con essa il grande indotto per il territorio, il lavoro che si crea, l'economia che si muove. Ribadiamo, quindi, la massima disponibilità da parte dell'Amministrazione a collaborare con l'impresa per un'opera tanto attesa per lo sviluppo dell'Italia che, quando sarà in funzione, avrà già prodotto lavoro ed economia per le nostre Comunità, indotto, strutture di supporto ed infrastrutture territoriali di viabilità di raccordo".

 

 

 

IL COMUNE IN CIFRE

Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy