Home

TUTTI UNITI PER LA LIONI-GROTTAMINARDA.

E-mail Stampa PDF

 

GRANDE PARTECIPAZIONE ALLA MANIFESTAZIONE PER CHIEDERE LA RIPRESA DEI LAVORI DELLA LIONI - GROTTAMINARDA.

Massiccia partecipazione di Sindaci con Fascia Tricolore e Gonfalone a Grottaminarda per la manifestazione di protesta organizzata unitariamente dai Sindacati e dall’Ance per chiedere la ripresa dei lavori della strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda.

Presenti Parlamentari, Rappresentanti della Provincia, della Regione, di numerose altre Istituzioni ed Enti, Confindustria, e soprattutto massiccia partecipazione di Operai, Imprese e Fornitori, impegnati nella realizzazione dell’opera oramai ferma da dicembre. Il corteo a piedi, arricchito anche dai mezzi pesanti, è partito dal parcheggio comunale degli autotreni e si è concluso nei pressi del casello autostradale.

Il Sindaco, Angelo Cobino e l’Amministrazione tutta esprimono soddisfazione per la riuscita della manifestazione, ma allo stesso tempo preoccupazione per lo stop dei lavori:

La strada a scorrimento veloce Lioni – Grottaminarda, non può restare un’incompiuta ed il percorso intrapreso dal Governo che va oltre la disponibilità verbale che dichiara, non ha una visione oggettiva di soluzione. Tutte le prospettive di passaggio all’ordinario porterebbero ad avere tanti ritardi e quindi un incremento economico sul costo dell’opera tale da non poter essere sostenuto dallo Stato.

Molto più semplice, almeno per il tratto Grottaminarda - Gesualdo, dove esiste già la copertura economica, sarebbe individuare un responsabile che non può essere altri che una Struttura Commissariale.

Dunque che il Governo nomini un Commissario ad Acta. Se sarà D’Ambrosio tanto meglio essendo già addentrato alle questioni, ma anche un nuovo Commissario, purchè consenta di evitare di aumentare i ritardi che già sono notevoli.

Su questa battaglia oggi c’è stata una tappa fondamentale vista la grande partecipazione. Manterremo alta la partecipazione e continueremo in questo impegno nei livelli locali, provinciali, regionali – conclude l'Amministrazione di Grottaminarda – fino ad ottenere la sensibilità necessaria”.

 

 


 

 

IL COMUNE IN CIFRE

Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy