Home

Infrastrutture da realizzarsi intorno alla Stazione Hirpinia.

E-mail Stampa PDF

 

GROTTAMINARDA SEGUE CON ATTENZIONE I PROCESSI DELLE INFRASTRUTTURE DA REALIZZARSI INTORNO ALLA STAZIONE HIRPINIA.

Con la presa di coscienza dell’attuale Governo ed i programmi già definiti con progetti e gare d’appalto di Ferrovie dello Stato e del precedente Governo, nonché con le ultime pressioni fatte da tutte le Amministrazioni del territorio, dall’Amministrazione Provinciale, dai sindacati ed in particolare da Confindustria, si è riusciti a far riconfermare la vera idea di sviluppo infrastrutturale del Mezzogiorno e dell’intera Irpinia.

Come tutti sappiamo la presenza massiccia di infrastrutture (Ferrovia, Strada a scorrimento veloce Lioni-Grottaminarda, variante esterna di Grotta già realizzata), aumentano la possibilità che imprenditori italiani ed europei possano investire sul territorio, il che significa, naturalmente, la crescita occupazionale e quindi opportunità per i tanti disoccupati del nostro territorio.

Il Comune di Grottaminarda di concerto con l’Unione dei Comuni Terre dell’Ufita nell’ambito dello svolgimento della Conferenza dei servizi, hanno presentato una proposta articolata per la migliore utilizzazione e funzionamento della realizzanda Stazione Hirpina. La stessa proposta è stata discussa e presentata al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, alla presenza del Consigliere delegato On. Boffa.

La proposta, in sintesi, contempla: la realizzazione nell’area limitrofa alla Ferrovia della Piattaforma- Stazione Logistica; la realizzazione di tre bretelle per il trasporto su gomma di merce e persone, una diretta al congiungimento della variante di Ariano per collegare i paesi dell’arianese, la seconda per collegare le aree industriali di Valle Ufita, Frigento, Sturno e Castel Baronia, la terza di ampliamento della strada comunale di Grottaminarda via Tratturo; il potenziamento della strada ex SS 91 congiungente il bivio di Sturno-Frigento; infine una strada di categoria “C” per collegare la Stazione con l’uscita dell’autostrada, il raccordo della realizzanda super strada Lioni-Grottaminarda e il terminal Air.

E’ pronto, grazie ai buoni rapporti con la Giunta Regionale della Campania, un accordo triangolare da sottoscrivere tra i comuni afferenti la Stazione, la Regione e le Ferrovie dello Stato, affinché ognuno per la propria parte finanzi il preliminare di progetto già definito.

Per tanto l’Amministrazione Comunale di Grottaminarda è stata impegnata e resta impegnata a seguire tutto l’iter procedurale della struttura ferroviaria nonché a spingere il Governo e la Regione e a chiedere di finanziare tutte le opere necessarie affinché la Stazione si realizzi in maniera integrata nel nostro territorio e non come è successo in altri luoghi, vedi Afragola. Su tutto questo il Comune di Grottaminarda, l’Unione Terre dell’Ufita, il Comune di Ariano e gli altri Comuni nonché sindacati e Confindustria unitamente ai cittadini debbono tenere alta l’attenzione affinché tutto venga realizzato nei tempi previsti e non si verifichino dannosi ritardi.

 

 

 

IL COMUNE IN CIFRE

Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy