Home

AL CASTELLO TORNA LA RASSEGNA “I LUOGHI DELLA MUSICA”.

E-mail Stampa PDF
AL CASTELLO TORNA LA RASSEGNA “I LUOGHI DELLA MUSICA”: APPUNTAMENTO IL 3 AGOSTO.
Si consolida la presenza del Comune di Grottaminarda nell'importante rassegna itinerante “I luoghi della Musica”, XXIX Festival Internazionale di Musica da Camera in Irpinia a cura dell'Associazione Musicale Internazionale “Arturo Toscanini”.
La rassegna iniziata ieri, venerdì 30 luglio ad Atripalda, farà tappa martedì 3 agosto, ore 20,00, a Grottaminarda, nella fresca e scenografica cornice dei Giardini Pensili del Castello d'Aquino con il concerto: “Incontri tra musiche, intrecci di corde” del duo “Cordaminazioni”.
I Maestri Marcello De Carolis, chitarra battente e classica e Luca Fabrizio, mandolino, mandola ed altri strumenti a corda sudamericani quali il charango, il cavaquinho e il cuatro, eseguiranno un piacevolissimo programma ricco appunto di “contaminazioni” tra sonorità dell'Italia meridionale e del Sudamerica, con brani di Loccisano, Azevedo, Bennato, Robles, Bonnet, Calsolaro, Nazareth, Lauro.
«Siamo davvero felici di poter tornare alle belle abitudini, seppur in maniera contingentata, ai bei concerti a cui l'Associazione “Arturo Toscanini” con il suo direttore artistico, Antonella De Vinco, ci aveva abituato – afferma Virginia Pascucci, Assessora al Marketing Territoriale – Una collaborazione quella con la Toscanini iniziata diversi anni fa che ci ha permesso anche di intrecciare uno stretto rapporto con l’Istituto Italiano di Cultura a Cracovia ed attraverso il suo direttore, Dottor Ugo Rufino, di far conoscere alcune delle nostre eccellenze produttive. Speriamo di poter riprendere la collaborazione anche con la Polonia il prossimo anno per continuare il nostro incessante impegno nel portare l’Irpina nel mondo.
A loro tutta la nostra gratitudine; mentre ai cittadini l'invito ad essere presenti ad un appuntamento che contestualmente promuove la buona musica e le bellezze del territorio. Tra l'altro i Giardini del Castello godono di un'ottima acustica».
L’ingresso al concerto è gratuito, sarà consentito l'ingresso fino ad esaurimento posti, in ottemperanza alle norme di sicurezza Covid 19.

IL COMUNE IN CIFRE

Continuando a utilizzare questo sito si acconsente all'utilizzo dei cookie. Clicca qui per saperne di più sulla nostra politica sulla Privacy